I saluti di Ermanno Giamberini

Con il conseguimento della “maturità” da parte di mia figlia ( a proposito , un “in bocca al lupo” affettuoso a tutti i ragazzi che lasciano il Flacco per affrontare nuove sfide nella loro vita) , decado da vicepresidente del Comitato Genitori così come previsto dal nostro Statuto. Resterò ovviamente a disposizione il tempo necessario per i consueti passaggi di consegne.

Sono stati due anni estremamente positivi durante i quali abbiamo lavorato con grande impegno e soprattutto passione per il bene comune di tutta la nostra comunità scolastica, “rubando” continuamente tempo ai nostri impegni professionali e familiari. Ciò che ci premeva era soprattutto ristabilire un clima di proficuo dialogo e confronto rimuovendo quell’atteggiamento di reciproca diffidenza che troppo spesso segna i rapporti tra i genitori e la scuola. Questo cammino non è ancora completo ma già aver dato ai genitori la possibilità di esprimere opinioni e critiche , o di trovare risposte a quesiti , spesso banali , sapendo di poter aver nel Comitato un punto di riferimento , rappresenta un risultato importante. Soprattutto dimostra che se ci si mette buona volontà, voglia di partecipare e di dialogare si può pian piano migliorare qualsiasi cosa. Quello di cui , invece, mi rammarico è la partecipazione ancora troppo esigua : 155 iscritti su di un totale di genitori che supera le 2400 unità oppure 40 genitori presenti alle assemblee sono numeri troppo, troppo esigui per poter essere spiegati solo con la mancanza di tempo.  Probabilmente non abbiamo fatto tutto ciò che era possibile fare per attrarre l’attenzione dei genitori ma, dato che dalle criticità si prende spunto per fare meglio , sono certo che il Comitato saprà concentrarsi su questo punto. Ed ora i doverosi saluti : per coloro che ho avuto il piacere di conoscere e con i quali ho avuto l’onore ed il piacere di lavorare sin dalla fondazione del Comitato nel novembre 2015. Un grazie a Ilaria, Rita e Sandro per aver creduto fortemente in questa iniziativa ed esserne stati tra i fautori ; un grazie a Carlo , presidente autorevole e concreto del Comitato; a Raffaella , segretario dallo spirito critico e stimolante; a Laura , che da Presidente del Consiglio d’Istituto ha esercitato una instancabile ed efficace attività di raccordo lavorando sempre “di squadra”; a Cinzia che , nonostante “matricola” in Consiglio d’Istituto ha abbracciato da subito e con grande entusiasmo la filosofia della partecipazione che ci accomuna tutti.

Grazie alla scuola , alla DS che ha mostrato da subito grande disponibilità e grande attenzione per le nostre idee; grazie a quei professori che ci hanno affiancato e supportato apprezzando il nostro lavoro forse anche perchè essi stessi , a loro volta, genitori

Un grazie a tutti voi genitori , a chi ha partecipato con impegno ed abnegazione , a chi lo ha fatto poco , a chi ha scelto di non farlo;  a chi ha voluto premiarci con parole di apprezzamento ed incoraggiamento ed anche a chi è stato più spesso critico nei nostri confronti , perchè anche questo è servito a farci  impegnare ancora di più nel  tentativo di essere all’altezza del compito.

Infine un invito  : il Comitato è nato grazie all’idea di alcuni ma è oggi un patrimonio comune con enormi potenzialità; è perciò dovere di ciascuno di voi , perchè il Comitato è di tutti i genitori  , impegnarsi affinchè continui a consolidarsi e a crescere di anno in anno . Sarebbe, viceversa, un grave peccato se , per incuria o disinteresse, fosse lasciato morire. Quindi vi invito a partecipare, a proporvi , ad esserci. Non a caso la frase (di Sandro) che fu scelta per aprire il sito web è “il miglior regalo per tuo figlio è il tuo tempo”.

un abbraccio

ermanno

Annunci